menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'infermiera aggredita al Moscati di Aversa

L'infermiera aggredita al Moscati di Aversa

Processo rinviato ad un anno, infermiera aggredita attende giustizia

La professionista è stata ascoltata dai giudici. Nuova udienza fissata a marzo 2022

Per avere giustizia dovrà attendere almeno un altro anno. Protagonista della vicenda un'infermiera dell'ospedale Moscati di Aversa vittima di un'aggressione mentre era in servizio che ha visto rinviare il processo ai due aggressori, un uomo ed una donna, a marzo 2022. 

Stamattina dinanzi al giudice Giuliano del tribunale di Napoli Nord è stata ascoltata la vittima, costituitasi parte civile con l'avvocato Salvatore Piccolo. La professionista sanitaria ha raccontato quanto accaduto nel settembre del 2018 mentre era di turno in ospedale. Dopo aver assegnato un codice bianco ad un uomo venne aggredita dai suoi familiari, Gennaro ed Assunta R., cognato e moglie del paziente, che pretendevano di avere la priorità su altri casi, anche più gravi. 

Andarono in escandescenza e prima insultarono la malcapitata infermiera, poi passarono alle vie di fatto. Alla vittima vennero refertate lesioni giudicate guaribili in 7 giorni. Il processo riprenderà tra un anno quando dovranno essere sentiti i carabinieri che intervennero dopo la lite ed altri infermieri presenti. I due sono accusati di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento