Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Cesa

Sindaco indagato, nel mirino della Procura altri permessi del Comune

Riflettori degli inquirenti ancora accesi dopo l’indagine che ha coinvolto primo cittadino e dirigenti

Ci sono i permessi di costruire in sanatoria ad una concessionaria auto di via Caravaggio al centro dell’indagine della Procura di Napoli Nord, che vede indagato il sindaco di Cesa Enzo Guida e altre 4 persone, tra le quali il responsabile dell’ufficio tecnico comunale e l’imprenditore titolare della rivendita di auto.

In particolare dalle attività di indagine, svolte grazie all’acquisizione di atti e determine prodotti dal Comune e dalla documentazione riconducibile al titolare dell’immobile, è emerso il rilascio in violazione di legge, da parte del responsabile dell’Ufficio Tecnico comunale, del permesso a costruire relativo all’edificazione in sanatoria dell’immobile non conforme alle autorizzazioni e privo di caratteristiche costruttive idonee al rilascio. 

Dall’inchiesta condotta dai carabinieri del Nucleo investigativo di Aversa è emerso anche l’emissione di un falso bollettino di pagamento da oltre 7mila euro relativo agli oneri di ablazione per la richiesta di condono dell’immobile.

Per la concessionaria, un’area di circa 900 mq con due capannoni, è stato disposto il sequestro preventivo. L’indagine comunque non è ancora chiusa, sotto i riflettori degli inquirenti ci sono infatti altri atti simili emessi dagli uffici del Comune.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco indagato, nel mirino della Procura altri permessi del Comune

CasertaNews è in caricamento