menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto giudiziario alla vigilia delle elezioni, verifiche anche sugli amministratori in carica

L'interessamento di esponenti dell'amministrazione Russo emerge dall'inchiesta della Procura

Rischia di trasformarsi in un terremoto politico l'inchiesta che ha portato a 6 arresti e 15 indagati a Castel Volturno. La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere accende i riflettori su un sistema di corruttela che coinvolge anche esponenti dell'amministrazione guidata dal sindaco Dimitri Russo (che non risulta formalmente indagato), alla vigilia della tornata elettorale con le amministrative fissate in primavera. 

Il coinvolgimento di 'pezzi' della politica locale riguarda la realizzazione da parte della Italian Maritime Academy Technologies (Imat) di Rosario Trapanese, colpito dalla misura dell'obbligo di dimora, di un simulatore marittimo, con la forma di una nave da crociera, in zona Laghetti a Castel Volturno. Simulatore che avrebbe avuto, secondo gli inquirenti, una volumetria di gran lunga superiore rispetto agli strumenti urbanistica vigenti nella zona interessata.

In particolare, secondo la Procura, il dirigente dell'ufficio tecnico Carmine Noviello, finito in carcere, avrebbe ritardato la sospensione dei lavori, nonostante fosse consapevole delle irregolarità, ed avrebbe fatto modificare al geometra Giuseppe Russo la relazione di sopralluogo da cui sarebbero emerse le irregolarità. Tutto con in accordo con il comandante della polizia municipale, Luigi Cassandra (anch'egli arrestato) che non ha proceduto al sequestro.

Le indagini, hanno riferito in Procura, hanno fatto emergere anche l'interessamento per tale vicenda di esponenti dell'amministrazione comunale in carica che avrebbero condizionato l'operato dei vigili urbani. Addirittura ci sarebbero state riunioni tra rappresentanti della politica e tecnici dell'Imat. Vertici a cui partecipavano anche tecnici dell'Utc e personale della municipale. "Il sindaco non è indagato", ha tagliato corto il procuratore Maria Antonietta Troncone. Ma, stando a quanto trapelato, sono in corso altre indagini proprio per valutare la posizione dei politici dell'amministrazione Russo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Troppi contagi, il sindaco non si fida: "Le scuole restano chiuse"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Omicidio Noviello, Cirillo stanato dopo la fuga

  • Cronaca

    Piazze di spaccio della camorra, 9 condanne

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Caterina Balivo torna in tv su Rai 1

  • social

    Blue Monday 2021, oggi è il giorno più triste dell'anno

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento