Carabinieri in Comune, sequestrati documenti e computer: 4 indagati

Il sindaco, un suo collaboratore, un funzionario dell'Ente ed un avvocato nel mirino della Procura dopo un esposto. Si indaga per concussione ed abuso d'ufficio

Il sindaco di Trentola Ducenta Andrea Sagliocco

Un esposto ha fatto partire le indagini che hanno portato questa mattina i carabinieri della compagnia di Aversa guidata dal tenente colonnello Giuseppe D’Amato ad effettuare perquisizioni negli uffici del Comune di Trentola Ducenta ed anche in alcune abitazioni. Quattro persone sono state iscritte nel registro degli indagati dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord con le accuse, a vario titolo, di concussione ed abuso d’ufficio. I militari del Nucleo Investigativo guidati dal tenente Diego Montella hanno acquisito documentazione cartacea ed anche i computer che adesso saranno oggetto di approfondimento. Ha subito la perquisizione il sindaco di Trnetola Ducenta Andrea Sagliocco, un funzionario del Comune, un collaboratore del primo cittadino ed un avvocato amministrativista. Si tratta di un’indagine per reati contro la pubblica amministrazione che mira a verificare alcune azioni amministrative illegittime che sarebbero state compiute dagli uffici del Comune di Trentola Ducenta negli ultimi mesi e comunque in un periodo successivo all’elezione di Sagliocco alla carica di primo cittadino, avvenuta nella scorsa primavera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sequestrata azienda di giardinaggio: alberi uccisi dal punterolo rosso bruciati in un terreno | FOTO

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Il pentito: "Carmine Schiavone voleva eliminare gli ultimi rappresentanti dei Bidognetti"

  • Aumentano di nuovo i contagi da coronavirus nel casertano

  • Macchia nera, scoperta choc: "Dna umano". Sequestrato depuratore: "Fogne direttamente nel canale"

Torna su
CasertaNews è in caricamento