Muore dopo drammatico incidente sulla Provinciale, indagato 19enne

Il ragazzo era al volante dell'auto che si è scontrata contro la vettura di Nobis

E’ indagato per omicidio stradale il ragazzo di Aversa, V. L., 19 anni, che ha causato la morte di Vincenzo Nobis, dopo due giorni di ricovero ospedalieri, nel tragico incidente del 6 agosto avvenuto lungo la Strada Provinciale San Cipriano-Casapesenna. 

Il 19enne, stando a quanto è stato ricostruito, non si accorgeva del segnale di stop posto sulla variante (lato Casapesenna) e impattava violentemente contro l’autovettura di Nobis che percorreva la Strada Provinciale in direzione Villa Literno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ in corso di accertamento la velocità della Fiat Punto guidata dal giovane di Aversa. I funerali di Nobis sono stati eseguiti il 14 agosto dopo l’autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento