rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Dallo sporcaccione della fontanella alla famiglia con bambina: incivili beccati dalle telecamere

I frame hanno permesso alla polizia municipale di rintracciare i responsabili e multarli

Dallo zozzone con il pallino dell'igiene personale alla famiglia che mostra cosa sia l'educazione civica alla propria figlioletta lasciando un mobile per strada. E' una vera e propria galleria degli orrori quella che le telecamere della polizia minicipale di Santa Maria Capua Vetere sta collezionando in materia di sporcaccioni che insozzano la città di Spartaco.  

Una delle clip - rilanciata dall'assessore delegato all'Igiene Urbana Paolo De Riso - mostra un'auto grigia giungere nei pressi della fontanina di via Gallozzi. Il conducente scende dall'auto munito anche di un asciugamano, si avvicina alla fontanella. Beve poi si sciacqua il viso. Un momento di refrigerio per combattere il gran caldo di questi giorni. Nulla di male. Poi avviene il "fattaccio". L'uomo apre lo sportello posteriore, si infila nell'auto alla ricerca di qualcosa. Dopo qualche secondo ne fuoriesce con una scatola piena di rifiuti che abbandona in strada. Poi rientra in auto e riparte. Era forse convinto di averla fatta franca ma non ha fatto i conti con le telecamere che hanno monitorato tutta la scena. Grazie ai frame è stato possibile risaliere alla targa della vettura ed al suo conducente 'sporcaccione' che è stato identificato e sanzionato. 

Ma non è il solo. In via Indaco, sempre a Santa Maria Capua Vetere, le telecamere hanno immortalato un'intera famiglia - con tanto di bambina al seguito - lasciare in strada un mobiletto. Anche la piccola seguendo l'esempio di civismo dei genitori 'zozzoni' lascia in strada uno dei cassetti del "pezzo d'arredo". Le immagini sono state pubblicate sui social dalla pagina Facebook "Ciò che vedo in città - SMCV".

famiglia-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dallo sporcaccione della fontanella alla famiglia con bambina: incivili beccati dalle telecamere

CasertaNews è in caricamento