rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Incidenti stradali Tora e Piccilli

Ubriaco alla guida della Bmw uccide padre di famiglia: imprenditore ai domiciliari

Il gip convalida l'arresto ma spedisce il 37enne a casa. Celebrati i funerali della vittima

E' stato convalidato l'arresto per L.F., l'imprenditore 37enne di Tora e Piccilli che ubriaco alla guida della sua Bmw sabato sera ha travolto ed ucciso Ennio Marrocco, 37enne di Cassino.

Il gip ha disposto per l'imprenditore, titolare di una serie di negozi di telefonia tra il Lazio e la Campania, gli arresti domiciliari accogliendo la richiesta degli avvocati Corrado D'Alessandro e Luigi Scorpio. Nell'immediatezza dei fatti era stato ristretto in carcere. 

Intanto, alle 14,30, si sono svolti i funerali di Marrocco, sposato e padre di due figli piccoli. Lacrime e disperazione nel tragitto verso il cimitero. La prematura morte di Ennio Marrocco, stimato e ben voluto da tutti, ha lasciato un vuoto enorme.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco alla guida della Bmw uccide padre di famiglia: imprenditore ai domiciliari

CasertaNews è in caricamento