Travolto ed ucciso sulla Provinciale, caccia al pirata della strada casertano

Dopo l'impatto ha abbandonato l'auto nelle campagne. Per il pensionato non c'è stato nulla da fare

La tragedia tra Cassino e San Vittore

E' ricercato per aver investito ed ucciso un pensionato lungo la Provinciale che collega Cassino a Rocca d'Evandro. E' accaduto poco dopo le 20 nei pressi del ristorante 'I tre pini', tra Cassino e San Vittore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto riferiscono i colleghi di Frosinone Today, il poveretto è stato falciato da una macchina che è poi fuggita senza prestare soccorso. Il conducente ha poi abbandonato la vettura ed è attivamente ricercato nelle campagne circostanti. L'auto risulta intestata ad una persona di Rocca d'Evandro che ora è ricercata dalle forze di polizia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento