La strage sulla Telesina. S'indaga sui furti commessi anche nel casertano

Lavoro congiunto con la Procura di Santa Maria Capua Vetere. Saranno vagliati anche le registrazioni di alcuni furti ripresi dalle telecamere

Il più piccolo aveva appena 18 anni; il più grande 48. E, secondo la Squadra Mobile di Benevento che sta seguendo le indagini sul drammatico incidente di giovedì sera sulla Telesina, avrebbero fatto parte di una banda che ha compiuti diversi colpi nelle abitazioni tra le province di Benevento e Caserta.

I quattro sono però morti nel tentativo di scappare ad una volante della polizia che li aveva intercettati giovedì pomeriggio lungo la Telesina, in un inseguimento mozzafiato che si è concluso dopo diversi km in uno schianto contro un camion della Skoda sulla quale viaggiavano cinque persone: quattro sono morte, una è ancora ferita in ospedale. Le sue condizioni sono molto gravi.

Ora però gli investigatori stanno cercando di chiudere il cerchio sulla banda: all’interno della vettura hanno trovato attrezzi da scasso e gioielli che danno forza alle indagini della polizia, ma adesso si sta cercando di ricostruire i colpi messi a segno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Saranno visionati anche dei video di alcuni furti commessi per verificare la somiglianza coi serbi che hanno perso la vita. Per questo motivo nei prossimi giorni ci sarà anche un lavoro congiunto con la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ed i carabinieri di Piedimonte che stanno indagando sui furti nella zona atesina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento