Schianto sulla statale: muore medico casertano

Nino Tonziello ha perso la vita in un tremendo incidente sull'Aurelia

Nino Tonziello

Lutto nel casertano per la scomparsa del medico Nino Tonziello, originario dell'agro aversano ma da anni residente a Livorno dove lavorava.

Il professionista, 55 anni, è morto a seguito di uno scontro sull'Aurelia tra la sua macchina, una Jeep, e un'autocisterna. A quanto sembra Tonziello si stava recando a Porto ercole per unirsi agli amici del gruppo "SubPrato", associazione di persca in apnea. Ancora non si conoscono le cause che hanno portato all'incidente. Inutili i tentativi di soccorso con Tonziello che è morto sul colpo. 

Tonziello era da oltre 15 anni in servizio nel reparto di malattie infettive dell’ospedale di Livorno. Aveva compiuto gli studi universitari alla Federico II di Napoli per arrivare nel febbraio del 2000 a lavorare per la allora azienda sanitaria Asl 6. La direzione aziendale, quella medica e infermieristica dell’ospedale, tutto il personale del presidio e in particolare quello del reparto di malattie infettive guidato dal dottor Spartaco Sani esprimono le proprie condoglianze alla famiglia e si stringono ai suoi cari ricordando, in questo momento di dolore, la professionalità e disponibilità sempre dimostrata dal collega e amico Nino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tonziello inoltre era iscritto al partito democratico locale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Droga venduta al bar sull'asse Caivano-Caserta, 11 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento