Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Incidenti stradali San Tammaro

ADDIO ROBERTO Prof d'arte muore sul colpo dopo lo schianto con la Harley

L'incidente a San Tammaro. Amava i suoi cani ed era appassionato di tatuaggi

C'è sgomento, rabbia, tristezza per una vita strappata nel fiore degli anni. Una vita, quella di Roberto Cimino il cui filo è stato reciso bruscamente poco prima dell'ora di pranzo in una calda domenica di luglio. 

Roberto, trentasettenne docente d'arte a Nuoro aveva deciso di rientrare nel suo paese dove il fratello è stato consigliere comunale. Proprio alle porte di San Tammaro è avvenuto lo schianto fatale:ha perso il controllo della sua Harley Davidson finendo la sua corsa contro il guardrail. Un impatto violentissimo che non gli ha lasciato scampo e che ha reso vano ogni disperato tentativo di soccorso.

Al bivio di via Vaticale ci sono ancora pezzi di lamiere e segni sull'asfalto. Lo stesso asfalto su cui giageva il corpo esanime e dilaniato di Roberto. Un corpo tatuato. Una sua grande passione quella per i tatuaggi secondo gli amici più cari, perché ogni emozione della vita doveva imprimerla sulla pelle. Poi i cani. 

L'esame autoptico disposto dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere farà luce su una vicenda piena di dolore ed incredulità per una vita spezzata troppo presto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ADDIO ROBERTO Prof d'arte muore sul colpo dopo lo schianto con la Harley

CasertaNews è in caricamento