Auto contro muro, ragazzo trasferito con l'elicottero in ospedale a Roma

Dai primi riscontri pare che la vettura non fosse assicurata

L'incidente avvenuto nella notte a Rocca d'Evandro

La forte velocità avrebbe contribuito alla perdita di controllo della Volkswagen Polo su cui viaggiavano A. D., 29 anni, e V. S., 20 anni, schiantatasi contro il muro di recinzione di alcune abitazioni private sulla Strada Provinciale 328 a Rocca D'Evandro nella notte tra martedì e mercoledì. 

Secondo i primi riscontri effettuati dai carabinieri della stazione di Rocca D’Evandro, la giovane coppia era a bordo di una vettura sprovvista di copertura assicurativa obbligatoria e guidata ad una velocità sostenuta. 

Lo schianto è stato così violento che i due giovani sono rimasti intrappolati nell'abitacolo divenuto un cumulo di lamiere accartocciate. Sono stati estratti dai vigili del fuoco di Teano. Entrambi sono in prognosi riservata: A. D., dopo il primo trasporto presso l'ospedale civile di Caserta, è stato trasferito a Roma mediante l'elisoccorso a seguito dell'aggravarsi delle sue condizioni; V. S. è attualmente ricoverata a Cassino presso l'ospedale 'Santa Scolastica'. 

Entrambi sono stati sottoposti ai test per il rilievo di sostanze psicotrope e stupefacenti oltre che all'alcol test. Critiche sono apparse fin dai primi soccorsi le condizioni del conducente A. D. Non era cosciente al momento dell'impatto né ha ripreso conoscenza nelle concitate ore successive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento