Entra con la moto nel cofano di un'auto sull'Asse Mediano

La vettura stava effettuando un sorpasso quando il centauro l'ha impattata

La moto dopo l'impatto

Moto contro auto sull'asse mediano, all'altezza dell'uscita Aversa Sud. Stando ad una prima ricostruzione dell'incidente la vettura, una Lancia Ypsilon, stava effettuando un sorpasso quando la moto di grossa cilindrata, non avvedendosi della presenza del veicolo lungo la corsia, l'ha centrata in pieno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad avere la peggio è stato proprio il conducente del mezzo a due ruote che è stato medicato da un'ambulanza per una ferita ad un piede. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Lusciano che hanno effettuato i rilievi utili a ricostruire la dinamica del sinistro.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento