La tragedia di Salvatore: sbalzato contro una recinzione dopo l'impatto

Il gemello ricoverato in gravi condizioni alla clinica Pineta Grande

Sono volati contro una recinzione, sbattendo violentemente al suolo: è questa la ricostruzione del drammatico incidente avvenuto domenica sera nel quale ha perso la vita il 19enne di Villa Literno Salvatore Carmellino, deceduto sul colpo in via Veneto, località Pinetamare, a Castel Volturno. Il ragazzo era in scooter insieme al fratello gemello quando il mezzo ha impattato contro un’automobile guidata da una donna della Sierra Leone, che si è fermata subito per prestare soccorso. Per Salvatore, però, non c’era più nulla da fare. Il fratello, invece, è stato caricato su un’ambulanza ed accompagnato alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno dove è ricoverato in gravi condizioni.  I carabinieri della compagnia di Mondragone,  secondo quanto riporta l'Ansa, hanno accertato che i due gemelli stavano tornando da una giornata di mare, e percorrevano via Veneto quando hanno impattato violentemente contro la vettura della donna che viaggiava nella stessa direzione, e si accingeva a girare in una traversa sulla sinistra. I due centauri, che da quanto emerso dalle indagini dei carabinieri, sembra non indossassero il casco, sono volati dalla sella andando a sbattere contro una recinzione. Un impatto fatale per Salvatore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento