rotate-mobile
Incidenti stradali Gricignano di Aversa

Inseguimento finisce in tragedia: muore 26enne

Era in un'auto che si è schiantata sulla Nola-Villa Literno. L'amico è stato bloccato dopo la fuga a piedi

Non si sono fermati all'alt dei carabinieri e ne è nato un inseguimento, che però è finito poco dopo quando la loro automobile è finita contro il guard-rail dell'uscita di Gricignano d'Aversa della Statale 7 bis. Un impatto violento che è costato la vita ad un ragazzo di 26 anni di origini albanesi. L'amico che era in auto con lui ha, invece, provato a scappare a piedi ma è stato bloccato dai militari.

La tragedia si è consumata questa mattina all'altezza dello svincolo di Gricignano di Aversa. L'auto, una Fiat Croma bianca, con a bordo due persone, è stata notata dai carabinieri della compagnia di Marcianise, guidati dal capitano Lucio Pellegrino. Alla vista della gazzella, i due si sono dati alla fuga a tutta velocità, imboccando lo svincolo di Gricignano.

Un'uscita, quella della superstrada, che presenta una curva a gomito difficile da percorrere a velocità sostenuta, e infatti l'auto è uscita fuori strada schiantandosi contro il guardrail. A perdere la vita è stato il conducente, un 26enne di origini albanesi. Il passeggero ha cercato di scappare a piedi, ma è stato bloccato poco dopo dai militari dell'Arma. E' stato condotto in ospedale per essere medicato per le ferite riportate nell'impatto. Poi si procederà con l'arresto per resistenza a pubblico ufficiale. Sul posto sono ancora in corso i rilievi dell'autorità giudiziaria, lo svincolo resta interdetto al traffico veicolare. Intervenuti anche i vigili del fuoco del distaccamento di Aversa per mettere in sicurezza il tratto di guard rail danneggiato e recuperare la vettura incidentata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento finisce in tragedia: muore 26enne

CasertaNews è in caricamento