Schianto sulla provinciale, c'è un indagato per la morte di Antonio

Il pm Bosso ha nominato il medico legale per l'autopsia

L'incidente mortale è avvenuto sulla Provinciale 333 a Grazzanise

C'è un indagato per la morte di Antonio Della Rocca, il 21enne di Castel Volturno deceduto in seguito ad un drammatico incidente stradale sulla Provinciale 333 all'altezza dello svincolo per l'aeroporto militare di Grazzanise. Iscritto nel registro degli indagati dal pm Armando Bosso, della procura di Santa Maria Capua Vetere, V.P., 63 anni di Santa Maria la Fossa, anche lui coinvolto nell'incidente, e difeso dall'avvocato Nello Sgambato.

Il pm ha nominato come consulente della Procura il medico legale Filomena Casella a cui verrà formalmente conferito l'incarico nella giornata di martedì. Nello stesso giorno è in programma l'autopsia.

L'incidente mortale si è verificato venerdì verso le 18,30. Della Rocca viaggiava a bordo di una Fiat Grande Punto. Si è scontrato contro una Megane guidata dal 63enne. Il ragazzo è morto sul colpo mentre l'uomo è stato ricoverato in gravi condizioni. Sul caso indagano i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento