menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia sull'Appia, Benedetto muore a pochi metri da casa. L'investitore si è costituito

L'imprenditore è stato denunciato per omicidio stradale

E’ stato travolto da una vettura a poche centinaia di metri dalla propria abitazione e non ha avuto scampo Benedetto Di Matteo, 46enne originario di Sessa e residente nella frazione di Cascano, investito ed ucciso poco dopo le 20 sulla Strada Statale Appia.

Benedetto era uscito per fare una passeggiata, come sua abitudine, e nel rientro è stato travolto da una vettura che era guidata da un imprenditore nel campo agroalimentare di Cascano. Una distrazione forse alla base dell’incidente; il buio, un tonfo, un balzo a pochi metri ed il corpo esanime e sanguinante di Di Matteo sull'asfalto. Un forte trambusto, i passanti che hanno dato l'allarme.

Secondo una prima ricostruzione, l'investitore dopo aver travolto il 46enne, preso dal panico, si è dato alla fuga per poi tornare sul luogo della tragedia. E’ stato sottoposto al test tossicologico ed alcolemico dai carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca. Al vaglio dei militari le escussioni di alcuni testimoni e dello stesso M. L. T. denunciato a piede libero per omicidio stradale. Il corpo della vittima è stato trasportato presso l'istituto di medicina legale di Caserta per l'esame autoptico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Attrice casertana sbarca in Rai col 'Commissario Ricciardi' | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento