Donna investita da treno sulla linea Caserta-Roma

Ritardo fino a due ore per l'intervento dei soccorsi

Un incidente drammatico è avvenuto questa mattina sulla tratta ferroviaria Caserta-Roma. Una donna è stata investita dal treno nei pressi della stazione di Priverno-Fossanova verso le 7 di questa mattina. Un convoglio in transito ha infatti travolto una persona. La dinamica è ancora in fase di accertamento. Sul posto le forze dell'ordine e l'autorità giudiziaria per i rilievi di rito. La circolazione è stata sospesa per alcune ore e Treitalia ha comunicato la riprogrammazione del servizio ferroviario. I treni a lunga percorrenza deviati su Cassino. Il traffico è stato riattivato poco dopo le nove, ma i treni subiranno ritardo fino 120 minuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Antonietta, l'ingegnere casertano che ha rifiutato le offerte del Nord ed ha reinventato l’Ingegneria Clinica della Federico II

  • Caterina Balivo ad Aversa tra piatti da lavare e gran caldo

  • Bomba di caldo, ecco le città casertane più ‘hot’. Ma c'è in arrivo la pioggia

  • Il pentito: "Ho permesso di spacciare nella piazza che i Belforte mi avevano lasciato dopo gli omicidi"

  • Il compagno di scuola pentito: "Autorizzato a spacciare con una mia lettera"

  • Trasforma la tettoia in mansarda, 'condannato' dal giudice

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento