Investita ed uccisa dopo la spesa, denunciato automobilista

La vittima è deceduta dopo il ricovero in ospedale per le ferite riportate

Investita da un’automobile mentre stava rincasando dopo aver fatto un po’ di spesa: è morta dopo il ricovero in ospedale una donna di Acerra. Il tragico investimento è avvenuto nel tardo pomeriggio di venerdì in piazza a Cancello Scalo, frazione di San Felice a Cancello a ridosso delle province di Caserta e Napoli. La vittima, 56 anni, è stata centrata in pieno da uno scooter ed è stata sbalzata a terra. Immediatamente soccorsa e portata in ospedale a Caserta, la donna è poi deceduta nel corso della notte per le ferite riportate. Le forze dell’ordine hanno provveduto ad identificare la persona che era al volante della vettura, un uomo di San Felice a Cancello, che, per il momento, è stato denunciato e piede libero. E’ accusato di omicidio stradale ed omissione di soccorso per non essersi fermato a soccorrere la donna. E’ stato individuato tramite le telecamere.-

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento