Incidenti stradali

Si schiantano con la Smart e abbandonano l'amico agonizzante

In tre scappano nelle campagne dopo il sinistro avvenuto sulla SS Domiziana

(foto di repertorio)

Si schiantano con l'auto contro i cartelloni pubblicitari, lasciano l'amico gravemente ferito nella vettura e scappano via. È quanto accaduto verso l'una e trenta nella notte tra venerdì e sabato sulla SS Domiziana a Castel Volturno, dove tre immigrati africani a velocità sostenuta in prossimità dell'incrocio per via Mezzagni e poco prima della rotonda in località Ponte a Mare hanno perso il controllo della Smart ForFour sulla quale viaggiavano, schiantandosi contro alcuni cartelloni pubblicitari posti ai margini della carreggiata.

Uno schianto violentissimo che ha destato l'attenzione delle forze dell'ordine, presenti a pochi metri di distanza per i rilievi di un sinistro in cui ha perso la vita un 38enne ghanese investito da una Toyota Yaris condotta da un 53enne castellano.

Gli occupanti del veicolo dopo lo schianto sono fuggiti per le campagne circostanti lasciando il loro amico e connazionale agonizzante sul sedile posteriore della vettura. Quest'ultimo è stato trasportato dal 118 in gravi condizioni presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno.

Sul posto sono intervenuti il personale della Protezione civile "Sos Volturno Soccorsi" e la pattuglia del nucleo operativo e radiomobile del reparto territoriale di Mondragone impegnata nei rilievi, nel sequestro del veicolo e nelle indagini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si schiantano con la Smart e abbandonano l'amico agonizzante

CasertaNews è in caricamento