Vigile urbano si ribalta con l'auto di servizio

L'incidente stradale provocato da una manovra azzardata e dalla strada dissestata

L'auto del vigile urbano si è ribaltata

Grande spavento per un vigile urbano di Sessa Aurunca che si è ribaltato con l'auto di servizio in via Raccomandata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incidente si è verificato nella mattinata della Vigilia di Natale quando l'agente della municipale sessana stava rientrando da un servizio di lavoro e, a causa di una manovra azzardata e della strada dissestata, è finito con la vettura sotto sopra. Fortunatamente per lui l'incidente non ha causato gravi danni. Il vigile ha riportato escoriazioni varie dopo esser stato condotto al Pronto Soccorso dell'ospedale Civile San Rocco. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale compagnia e gli agenti della Polizia Municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse in Campania fino al 30 ottobre per il coronavirus

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Nuovo record di contagi nel casertano: 135 casi in un giorno

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Doppiato il record di contagi: 284 casi e 2 decessi nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento