rotate-mobile
Cronaca Capodrise

Dramma in cantiere, operaio muore a 59 anni

L'incidente a Capodrise. Indagano i carabinieri

Un operaio di 59 anni, residente a Santa Maria Capua Vetere, ha perso la vita in un drammatico incidente sul lavoro avvenuto nella zona di via Retella a Capodrise.

L'uomo era impegnato in un cantiere edile per la realizzazione di civili abitazioni. Si trovava su una passerella fatta di tavole di legno quando, per motivi ancora in corso di accertamento, ha perso l'equilibrio ed è caduto a terra da un'altezza di circa quattro metri. L'impatto con il suolo è stato devastante rendendo inutile ogni tentativo di soccorso. All'arrivo dell'ambulanza i medici non hanno potuto fare altro che constatare l'avvenuto decesso. Il 59enne - regolarmente assunto dall'impresa di costruzioni - è morto sul colpo. 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Marcianise unitamente al Servizio di Prevenzione Infortuni sui luoghi di lavoro dell'Asl. Il cantiere, come da prassi, è stato posto sotto sequestro per i rilievi del caso. I carabinieri indagano anche per verificare se all'interno del cantiere fossero o meno rispettate le norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. 

Sul caso è stata informata l'autorità giudiziaria della Procura di Santa Maria Capua Vetere. Il pm di turno ha disposto il sequestro del corpo. La salma del malcapitato operaio è stata trasferita all'istituto di medicina legale del Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta per l'autopsia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma in cantiere, operaio muore a 59 anni

CasertaNews è in caricamento