Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Carinaro

Si schianta con lo scooter contro un cane randagio e chiede maxi risarcimento

Per il Comune la responsabilità della strada è dell'Asi, deciderà il giudice

Stava percorrendo via Consortile a Carinaro con il proprio motociclo ma si trova di fronte un grosso cane randagio che gli taglia la strada e lo fa cadere rovinosamente a terra provocandogli importanti lesioni fisiche. C'è scritto tutto questo nell'atto ingiuntivo che l'avvocato Cinzia Del Prete ha fatto recapitare al Comune di Carinaro, col quale chiede il risarcimento dei danni del suo assistito, un 47enne residente a Cattolica. I fatti fanno riferimenti addirittura a 2 anni fa, precisamente il 6 luglio 2019, quando l'uomo, verso le 22.30, mentre era in sella allo scooter cadde a terra con numerose ferite su tutto il corpo. 

La giunta comunale di Carinaro, guidata dal sindaco Nicola Affinito, ha deciso di costituirsi in giudizio perché vuole far valere le proprie ragioni. La prima è quella rappresentata dal responsabile dell'Area Lavori pubblici che evidenzia che "via Consortile è strada di proprietà del Consorzio A.S.I. di Caserta, al quale compete la relativa manutenzione ordinaria e straordinaria con annessa responsabilità".

E poi si legge che "agli atti d’ufficio, non risultano pervenute a questo Comune segnalazioni riguardanti la presenza di cani randagi nella data e nel luogo del suddetto sinistro; in ogni caso la vigente normativa non prevede che la cattura dei cani randagi da parte del personale dell’Asl debba essere preceduta da una segnalazione della Polizia Municipale; il tratto di strada, dove si sarebbe verificato il segnalato sinistro, Via Consortile, non è di proprietà comunale, ma del Consorzio A.S.I. di Caserta, che ne ha quindi la gestione e custodia esclusiva, per cui alcuna responsabilità incombe su questo Comune relativamente a tale tratto stradale, responsabilità che, invece, ricade esclusivamente sul Consorzio A.S.I. di Caserta; pertanto alcuna responsabilità è addebitabile a questo Comune in relazione al precitato sinistro". 

A difendere l'Ente ci sarà l'avvocato Claudia Golia che incasserà oltre 3mila euro per tutelare gli interessi del Comune di Carinaro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si schianta con lo scooter contro un cane randagio e chiede maxi risarcimento

CasertaNews è in caricamento