menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Trenta giorni in ospedale per colpa di una buca: fa causa al Comune

L'Ente chiamato ancora una volta a comparire dinanzi al giudice di pace per una richiesta di risarcimento danni

Trenta giorni in ospedale per colpa di una buca. E' la prognosi osservata da F. F. dopo le lesioni riportate a seguito di un incidente avvenuto in via Orazio De Carlucci a Maddaloni, intorno alle ore 19 del 14 novembre 2019, a causa di una profonda buca (non segnalata) presente sul manto stradale. Un sinistro che potrebbe rivelarsi una "spada di Damocle" sulla 'testa' del Comune guidato dal sindaco Andrea De Filippo

La problematica legata al dissesto stradale continua a tenere sotto scacco l'Ente di via San Francesco d'Assisi, che è chiamato ancora una volta a comparire dinanzi al giudice di pace per una richiesta di risarcimento danni. A presentarla è stato appunto F. F., costretto a ricorrere alle cure mediche del Pronto soccorso dell'ospedale di Maddaloni per una “frattura dell'omero di sinistro”. 

Il Comune dovrà dunque tutelare i propri interessi in tribunale. Ed è per questo che il responsabile comunale dell'ufficio Affari Legali, Ascanio Santangelo, ha conferito l'incarico all'avvocato Elisa Ferrara di difendere l'Ente in giudizio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento