Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Marcianise

Finisce con l'auto in un fosso e chiede oltre 1000 euro di danni al Comune

L'Ente dovrà comparire dinanzi al giudice di pace, l'udienza fissata ad inizio settembre

Finisce con la propria auto in una buca stradale e cita il Comune per danni. Il sinistro è avvenuto a Marcianise a maggio di quest'anno quando il proprietario di una Lancia Ypsilon, mentre percorreva via Fabbrica, è andato a finire con la ruota anteriore e posteriore della propria vettura in un fosso posto ai margini della linea di mezzeria centrale della carreggiata, a 200 metri dal portone carrabile della Masseria San Michele. Una buca che ha tratto in inganno l'automobilista, in quanto coperta da fogli di giornali lasciati sull'asfalto e dunque non visibile.

Per tali motivi il Comune, guidato dal commissario prefettizio Michele Lastella, è stato chiamato a comparire dinanzi al giudice di pace di Santa Maria Capua Vetere. L'udienza è fissata per martedì 8 settembre e il Comune dovrà difendersi dalla richiesta di risarcimento danni di oltre 1100 euro presentata dal signor R. D. F. proprietario della Lancia Ypsilon. A difendere gli interessi dell'Ente sarà l'avvocato Riccardo Ernesto Di Vizio, incaricato dal dirigente comunale Angelo Laviscio attraverso una determina dirigenziale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finisce con l'auto in un fosso e chiede oltre 1000 euro di danni al Comune

CasertaNews è in caricamento