Fa un incidente con l'auto sequestrata: il giudice lo assolve

Era accusato di danneggiamento di un'auto sottoposta a sequestro ma "il fatto non sussiste"

(foto di repertorio)

Assolto R. G. cinquantenne di San Nicola La Strada accusato di danneggiamento di un'auto sottoposta a sequestro. È stata questa la decisione del giudice monocratico del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Giovanni Caparco, che ha accolto la tesi difensiva dell'avvocato Giuseppe Di Monaco. Il 50enne nel 2018 era stato coinvolto in un incidente stradale in centro a Caserta e, dopo gli accertamenti di rito posti in essere dalle forze dell'ordine, è emerso che era alla guida di un veicolo sottoposto a sequestro amministrativo poiché sprovvisto di copertura assicurativa. Accusato di danneggiamento di cosa sottoposta a sequestro, il difensore del 50enne, facendo leva sul principio di specialità, ha mostrato come l'accaduto si configurasse come un illecito amministrativo giacché R. G. era il custode del veicolo in esame ottenendo così l'assoluzione perché il fatto non sussiste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

Torna su
CasertaNews è in caricamento