menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incendio sviluppatosi nell'ex zuccherificio

L'incendio sviluppatosi nell'ex zuccherificio

Rogo nell'ex zuccherificio: le fiamme appiccate a balle di indumenti

I primi risultati dell'Arpac confermano che i valori sono nella norma

Sarebbe stato il rogo di balle di indumenti depositati illecitamente a provocare il vasto incendio sviluppatosi lo scorso 3 gennaio in uno stand dell’area dell’ex zuccherificio a Mondragone.

E’ quanto emerge dal lavoro che ha svolto la polizia municipale, in attesa del rapporto ufficiale dei vigili del fuoco, dopo l’intervento sul luogo del rogo.

Intanto, come rende noto l’assessore all’Ambiente del Comune di Mondragone Antonio Federico, “abbiamo ottenuto i primi risultati da Arpac sulla qualità dell’aria campionata nelle immediate vicinanze. I risultati per fortuna sono confortanti essendo i valori di diossina ampiamente nella norma. Entro i primi giorni della prossima settimana saranno disponibili anche i dati relativi alle analisi di campioni di terreno e di vegetali raccolti nelle zone limitrofe all’incendio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento