Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Carinaro

Rogo nella zona industriale, pericolo diossina: "Tenere porte e finestre chiuse"

L'aggiornamento della situazione da parte del Comune: "L'Arpac ha installato le centraline per misurare l'inquinamento dell'aria"

L'incendio nella zona industriale di Carinaro ha sprigionato una densa colonna di fumo nero. Sulla situazione è intervenuta l'amministrazione comunale di Carinaro: "Il rogo ha coinvolto due aziende di scarpe e pellami nel Polo tessile per cause ancora da chiarire".

Con l'incendio che è stato quasi domato dai vigili del fuoco, il pericolo adesso è l'inquinamento dell'aria. "Sul posto - fanno sapere dal Comune - è arrivata anche l’Arpac: da un primo controllo, grazie anche al vento, pare che i residui della densa nube nera non si stiano posando sulle coltivazioni e non dovrebbero contenere un’alta percentuale di diossina. Ovviamente per la certezza bisognerà attendere le analisi. Sono state installate delle centraline che verificheranno la qualità dell’aria, già domani, 7 maggio, dovrebbero arrivare i risultati. L’incendio è quasi del tutto domato, fino ad allora si consiglia di tenere chiuse porte e finestre per precauzione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rogo nella zona industriale, pericolo diossina: "Tenere porte e finestre chiuse"
CasertaNews è in caricamento