Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Teverola

Maxi incendio nella zona industriale, acquisite le immagini delle telecamere

Distrutto l'intero capannone, si sono salvati solamente alcuni uffici e la sala mensa

Una carcassa di lamiere coibentate annerite ed affusolate e gli ultimi focolai da spegnere. È questo ciò che rimane del violentissimo incendio divampato poco prima delle 14 di giovedì presso la C. R. PLAST SRL azienda di confezionamento e componentistica per auto (perlopiù in plastica) ubicata in via Dietro Corte IV Traversa nella zona industriale tra Teverola e Carinaro.

Le fiamme hanno completamente distrutto il capanno di 6.000 metri quadrati dell'azienda risparmiando il settore mensa e gli uffici grazie al tempestivo intervento dei caschi rossi. Erano in pausa pranzo alcuni dei 90 dipendenti della fabbrica di componentistica per auto quando il locale mensa è stato invaso dal fumo nero e denso. Pochi minuti per rendersi conto del pericolo e fuggire allertando i soccorsi.

Il rogo è partito dal retro dell'immenso deposito in prossimità del secondario ingresso sul retro. Lì a pochi metri di distanza c'era un agglomerato di pannelli fotovoltaici utilizzati con fonte di energia alternativa all'intero plesso. In pochi minuti le fiamme hanno divorato la struttura distruggendo macchinari e materiale realizzato e da realizzarsi. Si sono susseguiti oltre 70 vigili del fuoco dal pomeriggio di giovedì e che sono ancora all'opera.

La squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Aversa con l'ausilio di una autoscala proveniente dal comando del Capoluogo sta domando gli ultimi focolai. Sono stati acquisiti i filmati dei circuiti di sorveglianza dell'azienda dai carabinieri della compagnia di Marcianise a cui sono state affidate le indagini. Non è ancora esclusa l'ipotesi dolosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi incendio nella zona industriale, acquisite le immagini delle telecamere

CasertaNews è in caricamento