Grosso incendio sfiora l'ex depuratore e un caseificio | FOTO

Il rogo, scoppiato in sera, domato dall'intervento dei vigili del fuoco

Un nuovo rogo colpisce Castel Volturno, già duramente segnata questa estate da continui incendi. In fiamme verso le 20:30 di martedì sera circa 2 mila metri quadri di sterpaglie in via Mezzagni, nei pressi dell'ex depuratore e di un caseificio. 

L'incendio ha interessato le sterpaglie poste lungo la strada provinciale 261, adiacenti il canale. 

Il rogo é stato domato grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco di Mondragone allertati dalla consigliera Francesca Luongo che si trovava casualmente lungo quel tratto di strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il giorno del contagio in Campania: 24enne di Caserta positiva al test

  • Coronavirus, De Luca chiude le scuole in tutta la Campania

  • Coronavirus, scuole chiuse a Caserta. La 24enne 'positiva' trasferita al Cotugno

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Coronavirus, test positivo confermato dalle controanalisi. La 24enne ha incontrato 8 persone

Torna su
CasertaNews è in caricamento