rotate-mobile
Cronaca Maddaloni

Case evacuate e treni fermi per l'incendio al monte San Michele

Disagi per la circolazione ferroviaria con ritardi fino a 60 minuti. Bruciano anche Mondragone e Sessa

Circolazione ferroviaria sospesa sulla Caserta-Maddaloni ed abitazioni evacuate per l'incendio che sta interessando da oltre 24 ore il Monte San Michele. Lo riferisce la Protezione civile regionale che è intervenuta in zona con due elicotteri ed un Canadair per spegnere le fiamme. Enormi i disagi sulla linea ferroviaria dove si registrano ritardi fino a 60 minuti per un inconveniente ad un passaggio a livello legato all'incendio in atto.

Nel casertano per il soccorso antincendio boschivo ed i vigili del fuoco è una giornata davvero caldissima. Un altro incendio in corso a Mondragone dove sono intervenuti un Canadair e un elicottero. Inviate squadre di volontari a Sessa Aurunca dove stamattina è ripreso un focolaio.  Ieri la Protezione civile regionale con squadre di volontari e di Sma Campania aveva già domato le fiamme anche con l'ausilio di elicotteri.

Nella giornata di ieri solo nel casertano oltre 70 gli uomini del sistema regionale AIB impegnati nella lotta attiva agli incendi boschivi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case evacuate e treni fermi per l'incendio al monte San Michele

CasertaNews è in caricamento