Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Si torna alla 'normalità': rogo tossico sulla Domitiana

In fiamme l'immondizia alla 'Fiumarella' a Mondragone: necessario l'intervento dei vigili del fuoco

I rifiuti in fiamme alla 'Fiumarella' a Mondragone

Si torna alla 'normalità' anche nell'incendio di rifiuti. A volte sembra veramente che qualsiasi appello o qualsiasi manifestazione di protesta sia totalmente inutile e che non abbia alcun effetto su questi delinquenti che puntualmente, in ogni estate (ma non solo) incendiano rifiuti di ogni genere dimostrando (qualora ce ne fosse bisogno) che l'inquinamento di un territorio è caratterizzato da balordi ignoranti che per risparmiare qualche euro (o per guadagnarne da malviventi senza scrupoli) danno vita a dei roghi che stanno letteralmente ammazzando la nostra terra. 

L'ultimo rogo tossico (ma solo in ordine di tempo) è quello di ieri sera a Mondragone, alla 'Fiumarella' sulla Domitiana. Immondizia bruciata da qualche delinquente e aria diventata irrespirabile nel giro di pochi minuti. Necessario l'intervento dei vigili del fuoco per domare le fiamme, quando però la diossina già aveva invaso l'aria ed aveva già 'avvelenato' i polmoni dei residenti.

A volte sembra una battaglia persa, ma bisogna sempre sperare che un futuro migliore (con meno delinquenti) sia possibile. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si torna alla 'normalità': rogo tossico sulla Domitiana

CasertaNews è in caricamento