Incendio sulla Domiziana, bruciano rifiuti e sterpaglie | FOTO

Tempestivo intervento della squadra dei vigili del fuoco Terra dei Fuochi di Mondragone

Le sterpaglie e i rifiuti in fiamme sulla Domiziana

Bruciano sterpaglie e rifiuti a Castel Volturno sulla Strada Statale Domiziana al chilometro 385. Poco dopo le 10 un'area di circa 20 metri quadrati è stata avvolta dalle fiamme distruggendo sterpaglie ed un cumulo di immondizia composto da lattine, vetro, plastica.

WhatsApp Image 2020-07-15 at 10.45.37-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Notato dai passanti il rogo è stato circoscritto e spento dalla squadra dei vigili del fuoco Terra dei Fuochi di Mondragone. Il tempestivo intervento dei caschi rossi mondragonesi ha limitato i rallentamenti alla viabilità sulla Domiziana a causa del denso fumo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento