Rifiuti dati alle fiamme, nube nera invade la Variante | FOTO

Il rogo nei pressi di un cavalcavia a San Prisco

Il fumo nero ben visibile dalla Variante Anas

Un forte odore acre, una puzza di bruciato fortissima che si è diffusa tra San Prisco e Santa Maria Capua Vetere. È l’effetto del rogo di rifiuti appiccato questa mattina nei pressi di un cavalcavia poco distante dall’uscita di San Prisco della Variante Anas. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una densa coltre di fumo nero ha anche invaso la superstrada che collega la città del Foro a Caserta e Maddaloni, ben visibile a lunga distanza. Diverse anche le segnalazioni ai vigili del fuoco, col comando provinciale che sta intervenendo con i suoi mezzi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Bimbo morto, i genitori di Diego rompono il silenzio dopo 5 giorni

  • Coronavirus, Annamaria non ce l'ha fatta. Muore dopo il ricovero

  • Coronavirus, contagiata donna di 40 anni: è in ospedale

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio dei contagi: nuovi casi ad Aversa e Castel Volturno

  • Coronavirus, slitta il picco in Campania. "Contagi al massimo tra fine aprile ed inizio maggio"

Torna su
CasertaNews è in caricamento