rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Castel Volturno

Incendio nel deposito sotto sequestro | LE FOTO

In fiamme rifiuti ferrosi nella discarica "alternativa": è allarme ambientale

Castel Volturno brucia ancora . E' la volta dei cumuli di rifiuti di varia natura presenti nell'ex deposito di materiale ferroso sottoposto a sequestro giudiziario nella zona Mazzafarro, nei pressi della discarica Bortolotto.  

Una discarica 'alternativa' alimentata nel corso degli anni con immondizia di ogni genere nonostante il sequestro dell'intera struttura di ben 6 mila metri quadri, sia avvenuto nel 2007. Il rogo è stato notato dal presidente del consiglio di Castel Volturno Pasquale Marrandino che ha allertato i vigili del fuoco di Mondragone impegnati anche con un'autobotte proveniente da Aversa nelle operazioni di spegnimento.

Incendio ex deposito sequestrato

I piromani però si sono introdotti nel deposito con facilità dato che già da tempo il cancello d'accesso era stato forzato. Intervenuta la polizia municipale di Castel Volturno, sta procedendo agli accertamenti per risalire all'identità del custode giudiziario. Oramai la città di Castel Volturno è martoriata da sversamenti abusivi e roghi nell'esasperazione generale dei cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio nel deposito sotto sequestro | LE FOTO

CasertaNews è in caricamento