Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Marcianise

Incendio nel deposito di ecoballe, il rischio diossina monitorato dall'Arpac

Il vicepresidente della Regione Bonavitacola: “Episodio che investe area già interessata da problematiche d’inquinamento atmosferico”

“Desidero ringraziare i vigili del fuoco per il pronto e massiccio intervento presso gli stabilimenti dell’azienda di trattamento rifiuti nel Comune di San Vitaliano, dove nel pomeriggio si è sviluppato un incendio di materiale in deposito”. È quanto dichiarato da Fulvio Bonavitacola, vicepresidente della Regione Campania e assessore all’Ambiente della giunta.

“Purtroppo – afferma Bonavitacola - l’episodio investe un’area già interessata da generali problematiche d’inquinamento atmosferico. Ho chiesto all’Arpac, che è già operativa sul posto con personale specializzato, di tenere sotto costante monitoraggio la situazione, con particolare riguardo alle esalazioni dei fumi. Alla preesistente centralina fissa di rilevazione già ubicata in zona, da domattina si aggiungerà un laboratorio mobile per un monitoraggio dell’aria più completo nell’intera zona circostante ai luoghi dell’incendio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio nel deposito di ecoballe, il rischio diossina monitorato dall'Arpac

CasertaNews è in caricamento