Maxi incendio distrugge centro commerciale e deposito di piastrelle | FOTO

Colpita un'area di circa 5mila metri quadrati. Aperta un'indagine

L'incendio scoppiato nella notte a Mondragone

Due depositi di circa 2.500 metri quadrati ciascuno completamente distrutti. È questo il bilancio dei danni provocati dal violento rogo divampato verso le 19.30 di martedì sulla Strada Statale Domiziana, all'angolo con via Venezia, presso il centro commerciale di articoli "made in China" ed un rivenditore di articoli per costruzioni ed arredamenti in ceramica. Le fiamme altissime hanno letteralmente inghiottito i due depositi provocandone il cedimento strutturale.

Nel centro commerciale orientale, fatto per lo più di lamiere, il tetto è crollato: la merce all'interno completamente bruciata e la stessa struttura è diventata un ammasso informe ed annerrito. I cedimenti hanno reso difficoltose le operazioni di spegnimento dei vigili del fuoco dei distaccamenti di Mondragone ed Aversa a cui sono stati affidati gli ultimi focolai. I caschi rossi mediante l'ausilio di un'auto scala posta nel cortile della caserma dei carabinieri del Reparto Territoriale mondragonese adiacente ai due depositi interessati dalle fiamme, hanno cercato di sedare le ultime lingue di fuoco ma le contorte lamiere hanno complicato le operazioni. Ancora persistono roghi ed i vigili del fuoco sono ancora all'opera per sedare gli ultimi focolai. La violenza con cui si è propagato il rogo nella serata di martedì ha creato panico e trambusto per i residenti e per gli increduli cittadini che sono stati avvolti da una coltre di fumo nero che ha invaso la città rendendo l'aria irrespirabile. Il brutale rogo ha richiesto l'intervento senza sosta dei vigili del fuoco del distaccamento di Mondragone, Aversa, Marcianise, Teano con l'ausilio di autobotti provenienti da Aversa e dal comando del Capoluogo, un'autobotte proveniente da Napoli e due auto scale provenienti da Aversa e Caserta. La squadra della polizia giudiziaria dei vigili del fuoco di Caserta terminate le operazioni di spegnimento risalirà alle cause che hanno portato all'ingente incendio e non è esclusa la pista dolosa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento