In fiamme la cucina di un ristorante

Il rogo provocato da una friggitrice lasciata inavvertitamente accesa

(foto di repertorio)

In fiamme la cucina di un risto pub a Ruviano. È successo poco dopo le 15 in via Umberto I in un punto ristorazione dislocato su due piani: pian terreno zona bar, primo piano risto pub di circa 50 metri quadrati con annessa cucina di circa 13 metri quadrati.

Una friggitrice lasciata inavvertitamente accesa ha dato luogo ad un rogo che ha fuso i pensili in plastica, alcune componenti degli elettrodomestici presenti oltre che provocare il distacco delle piastrelle. Il proprietario del locale si è accorto delle fiamme ed ha provveduto a spegnerle con l'ausilio di un estintore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tre le pareti e il solaio anneriti ed oggetti fusi, i vigili del fuoco del distaccamento di Piedimonte Matese hanno provveduto all'ispezione dell'esercizio commerciale in cerca di eventuali focolai ancora attivi ed alla messa in sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in spiaggia: è morto Renato Lamberti

  • Schianto fatale sulla Domiziana: muore ragazza. Ci sono anche feriti | FOTO

  • Vola dalla finestra di casa e muore a 56 anni

  • Coppia di commercianti positivi al coronavirus. E' caccia a tutti i contatti

  • Truffa alle assicurazioni: 46 a rischio processo. Coinvolti medici ed avvocati

  • Cavallo stramazza al suolo nella Reggia di Caserta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento