Incendio nella casa destinata ai migranti

Rogo nella ex camiceria dopo le proteste per l'arrivo di 100 persone

Il rogo in via Kruscev a Villa di Briano

Scoppia un incendio nella ex camiceria al civico 62 di via Kruscev a Villa di Briano dove dovrebbero essere ospitati circa 100 immigrati.

E' quanto accaduto nella notte tra sabato e domenica dopo le proteste di meno di una settimana fa, con il primo cittadino Luigi Della Corte in testa al corteo contro l'istituzione del centro di accoglienza. Un episodio tutto da chiarire e sul quale stanno indagando i carabinieri. Al centro dell'indagine la natura del rogo che potrebbe essere dolosa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Trovato morto in casa: è stato ucciso a coltellate

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

Torna su
CasertaNews è in caricamento