Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Incendiata l'auto dell'assessore, giallo sull'origine dolosa

I carabinieri hanno acquisito i filmati delle telecamere di videosorveglianza, la Panda sequestrata dall'autorità giudiziaria

L'auto dell'assessore De Gaetano data alle fiamme

Si sta seguendo l’ipotesi della matrice dolosa per l’incendio che, poco dopo le 21 di sabato sera, ha distrutto la Fiat Panda dell’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Vitulazio Francesco De Gaetano.

L’auto era parcheggia poco distante della sua abitazione in località Luciani quando ha improvvisamente preso fuoco, venendo distrutta in pochi minuti. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Caserta, che hanno provveduto a spegnere le fiamme, e i carabinieri della locale Stazione per i primi rilievi.

Sempre in serata l’autorità giudiziaria ha sottoposto a sequestro i ‘resti’ della Fiat Panda, mentre il giovane assessore è stato ascoltato in caserma dai carabinieri di Vitulazio. Bocche cucite sull’indagine e su chi possa aver compiuto il raid incendiario, i carabinieri già in serata hanno comunque acquisito alcuni filmati dalle telecamere di videosorveglianza presenti in zona. 

Di Gaetano, segretario cittadino del Pd, è in carica così come la giunta da poco più di un anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendiata l'auto dell'assessore, giallo sull'origine dolosa

CasertaNews è in caricamento