Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Incassa 4mila euro con assegno 'pezzotto', il giudice lo assolve

La sentenza pronunciata a Santa Maria Capua Vetere

Era finito sotto processo per aver posto all'incasso un assegno di 4mila euro 'contraffatto'. Il giudice Caparco del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha assolto A.C., di Caserta, dall'accusa perché il fatto non sussiste. 

Finisce così, con un verdetto favorevole, il processo a carico dell'uomo. Il giudice ha accolto interamente le tesi del difensore dell'imputato, l'avvocato Daniele Delle Femmine, che è riuscito a smontare le tesi della Procura fino al proscioglimento per il suo assistito. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incassa 4mila euro con assegno 'pezzotto', il giudice lo assolve

CasertaNews è in caricamento