menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli attrezzi da scasso sequestrati

Gli attrezzi da scasso sequestrati

In fuga dopo il colpo, in sei arrestati dopo inseguimento sull'Appia

I carabinieri hanno sequestrato gli attrezzi utilizzati per lo scasso

Tentato furto, sei persone finiscono in manette. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca, dopo un inseguimento, hanno bloccato una vettura con a bordo sei uomini, ritenuti gli autori materiali del tentato furto all’interno di una struttura nella frazione San Castrese a Cellole.

Il blitz è scattato dopo la segnalazione da parte di uno dei responsabili dell’impianto fotovoltaico circa la presenza di persone non autorizzate all’interno della struttura, intente a tranciare cavi. I militari dell’Arma sono immediatamente giunti sul posto, accertando l’effrazione della recinzione, all’interno dell’impianto ed il danneggiamento di alcuni apparati.

I delinquenti sono stati quindi bloccati in via Vittorio Emanuele a Carinola dopo un inseguimento sull'Appia e i militari hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per tentato furto aggravato, di sei cittadini rumeni, M.D., 20enne residente a Teverola; B. R. N. 34enne residente a Villa Literno; I. C. B. 45enne residente a Villa Literno; S.A.T., residente a Villa Literno, P.N. 30enne residente a Casal di Principe, e C.G.A. 34enne residente Parete.

A seguito di perquisizione veicolare e personale i militari dell’Arma hanno rinvenuto attrezzi atti allo scasso. Gli arrestati sono stati accompagnati ai domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento