Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Via Giorgio la Pira

Il parcheggio dell'ospedale resta chiuso, Marino non incontra i lavoratori

Le famiglie dei soci della cooperativa senza stipendio da tre mesi

Nessun confronto tra i dodici soci della Cooperativa Progetto 2000, che aveva in gestione l’area parcheggio accanto all’azienda ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, e il sindaco del capoluogo Carlo Marino. Questa mattina era previsto un incontro tra il primo cittadino e i lavoratori, senza stipendio dall’8 agosto, quando il Comune ha negato alla Cooperativa la proroga dell’autorizzazione all’utilizzo dell’area. Marino però ha “dato buca” ai 12 soci, che alla luce del ricorso vinto al Tar dovrebbero rialzare le sbarre che consentono l’ingresso delle auto nel parcheggio accanto l’ospedale.

Lo scorso 25 ottobre, infatti, il Tribunale amministrativo della Campania aveva condannato l’Ente guidato da Marino, bocciando la decisione del Comune e accogliendo il ricorso della Cooperativa Progetto 2000.  

La decisione del sindaco di non partecipare all’incontro, già concordato con i soci della coop, rivela l’intenzione del Comune di appellarsi al Consiglio di Stato per ribaltare la sentenza del Tar. L’Ente infatti ha già approvato una delibera per una variante al Piano regolatore generale per realizzare un’area di oltre 15mila mq destinata a parcheggio pubblico e verde, e un’altra di 18mila mq che vedrebbe la nascita di edifici di tipo ospedaliero e sanitario.

Resta un dato di fatto: nella guerra in atto a carte bollate, le dodici famiglie dei soci della Cooperativa Progetto 2000 non ricevono più uno stipendio da tre mesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il parcheggio dell'ospedale resta chiuso, Marino non incontra i lavoratori

CasertaNews è in caricamento