rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Teano

In auto con gli amici con 100 grammi di hashish, 20enne nei guai

Il giudice convalida l'arresto ma decide di non applicare la misura cautelare

Torna libero Giovanni M., 20enne di Teano, tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. È quanto disposto al termine dell'udienza di convalida dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere Orazio Rossi che, accogliendo l'istanza del difensore del 20enne sidicino, l'avvocato Eduardo Razzino, ha rigettato la richiesta di misura cautelare degli arresti domiciliari avanzata dal pm disponendo la liberazione.

Il giovane, nella notte tra il 7 e l'8 aprile, mentre si trovava in compagnia di due coetanei anch'essi sidicini a bordo di una Opel è stato fermato  dai carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Capua in prossimità del casello autostradale di Capua. Giovanni M. è stato trovato in possesso di 97,5 grammi di hashish e di 0,6 grammi di cocaina e di un grinder (trinciaerba) risultato poi esser intriso di marijuana e della somma di 110 euro.

Gli altri due occupanti del veicolo sono stati trovati in possesso di 0, 6 gr e 0,8 gr di cocaina ed opportunamente segnalati alla Prefettura di Caserta per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale. I militari della stazione di Calvi Risorta hanno perquisito le abitazioni dei tre ragazzi e a casa di Giovanni M. sono state ritrovate ulteriori dosi di stupefacente, un coltello da cucina che serviva per tagliare la droga e materiale atto al confezionamento. Il materiale è stato sequestrato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con gli amici con 100 grammi di hashish, 20enne nei guai

CasertaNews è in caricamento