rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca Cesa

Sindaco indagato per stalking, arriva la decisione del Riesame

Il primo cittadino è accusato dall'ex moglie di atti persecutori nei suoi confronti

Il tribunale del Riesame ha confermato l’applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’ex moglie al sindaco di Cesa Enzo Guida. Il primo cittadino è indagato per stalking in concorso col padre, che si è visto confermare dai giudici lo stesso provvedimento.

Secondo le accuse dell’ex moglie, Guida avrebbe messo in piedi una campagna diffamatoria con post su Facebook e lettere anonime contro di lei e il suo nuovo compagno, che non esiste, e anche per questo Guida è stato querelato per diffamazione.

Dall’altra parte il sindaco ha a sua volta denunciato l’ex moglie, la madre e la sorella per alcuni commenti apparsi sui social network e ritenuti diffamatori. Una vicenda che ha visto le forze dell’ordine perquisire il municipio, con il sequestro di pc e telefoni di Guida, e l’abitazione di una consigliera comunale, che si è successivamente dimessa dal suo incarico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco indagato per stalking, arriva la decisione del Riesame

CasertaNews è in caricamento