rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Castel Volturno

Imprenditore denuncia e fa arrestare il suo estorsore

Giosuè Fioretto torna in carcere: all’appuntamento per raccogliere i soldi ha trovato i carabinieri

Torna in carne Giosuè Fioretto, 59 anni, coinvolto in varie inchieste sul clan dei Casalesi per la sua vicinanza alla fazione Bidognetti.

Fioretto è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Marano ed è stato portato in carcere a Secondigliano. Il 59enne, già noto alle forze dell'ordine, che dovrà rispondere di estorsione aggravata dal metodo mafioso.

All'uomo i carabinieri sono arrivati grazie all'amministratore di una società di metalli di Castel Volturno che ha deciso di non "piegarsi alla camorra".

Da lui, si legge in una nota dei militari, "pretendevano 5mila euro per poter continuare a lavorare 'serenamente' ma lui ha chiesto aiuto ai carabinieri della compagnia di Marano di Napoli".

All'appuntamento per "saldare il conto" anche i militari che con il loro intervento "hanno messo le manette all'estorsore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditore denuncia e fa arrestare il suo estorsore

CasertaNews è in caricamento