Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Lusciano

Giochi sessuali con bambina di 7 anni, arrestato "l'amico di famiglia"

Avrebbe abusato della piccola che la mamma gli affidava durante le proprie assenze

Avrebbe abusato di una bimba di sette anni che la madre, amica di famiglia, gli affidava durante alcune assenze. È la pesante accusa a carico di un 74enne pensionato di Lusciano, arrestato dai carabinieri e condotto in carcere su ordine del Gip del Tribunale di Napoli Nord.

I fatti sarebbero andati avanti dal 2019 a poco tempo fa. A far partire le indagini, coordinate dalla Procura di Napoli Nord, è stata la madre della bimba, una romena, che si è rivolta si carabinieri dopo aver ricevuto le terribili confidenze della figlia, che ha raccontato delle volte in cui l’anziano amico della mamma, la costringeva a subire “giochi” di natura sessuale, che a lei non piacevano.

Prima di aprirsi con la madre, la bimba aveva manifestato, nel periodo in cui subiva gli abusi, tanto nervosismo e comportamenti particolari; ai carabinieri la madre ha riferito che la piccola si svegliava di soprassalto nel cuore della notte, dormiva poco, non si faceva toccare. Quando sono partite le indagini, la bimba è stata seguita da una psicologa, che ha permesso ai carabinieri di ricostruire la vicenda, e trovare poi altri riscontri per permettere alla Procura di chiedere e ottenere dal giudice per le indagini preliminari l’arresto del 74enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi sessuali con bambina di 7 anni, arrestato "l'amico di famiglia"

CasertaNews è in caricamento