rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca Portico di Caserta

Trasforma garage in cucina rustica, scatta l'ordine di demolizione

Blitz dell'ufficio tecnico, il sopralluogo fa emergere i lavori abusivi

Un'abitazione situata in via Principe di Piemonte a Portico di Caserta è al centro di una controversia riguardante costruzioni abusive. Gli ispettori dell'Area Tecnica hanno recentemente scoperto che un garage è stato trasformato in una cucina rustica, con un volume di 66 metri cubi.

Le indagini condotte dagli ispettori hanno rivelato la presenza di un salone soggiorno e un bagno dalle dimensioni ridotte. La struttura comprende un piano rialzato, un primo e un secondo piano, costruiti, secondo gli accertamenti del Comune, diretto dal sindaco Giuseppe Oliviero, senza autorizzazione e in violazione della licenza edilizia del giugno 1976.

La parte del fabbricato che si affaccia su via Principe di Piemonte ha subito modifiche significative, con l'innalzamento della copertura a 2,57 metri, l'aggiunta di tre abbaini, tramezzature interne e un bagno, occupando circa 60 metri quadrati e un volume di circa 120 metri cubi. Il secondo corpo di fabbrica, rivolto sul cortile interno, presenta una copertura di circa 75 metri quadrati e un volume di circa 210 metri cubi, con la realizzazione di una cucina e un salone.

Carlo Antonio Piccirilo, capo dell'Area Tecnica, ha emesso un ordine per la demolizione immediata delle strutture abusive, chiedendo ai quattro proprietari di intervenire tempestivamente. Questo intervento è considerato essenziale per ripristinare la conformità della struttura e far rispettare le normative edilizie vigenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasforma garage in cucina rustica, scatta l'ordine di demolizione

CasertaNews è in caricamento