rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca San Felice a Cancello

Raffica di furti di specchietti: 50 colpi in 2 giorni

E' caccia alla banda, i malviventi stanno 'lavorando' sia nelle frazioni che nelle zone centrali

La Valle di Suessola sotto attacco: rubati specchietti, cerchioni e tergicristalli in oltre cinquanta episodi in due giorni. Cancello Scalo e Botteghino, frazioni di San Felice a Cancello, sono attualmente teatro di una vera e propria caccia alla banda specializzata nei furti di accessori auto, con oltre cinquanta episodi registrati tra domenica e ieri. La banda "dello specchietto" ha colpito con una serie di furti che vanno oltre la sottrazione di pezzi esterni, arrivando a concentrarsi anche su accessori interni di valore come display, volanti e blocchi della fanaleria.

Le forze dell'ordine, che stanno raccogliendo denunce e lamentele quotidiane dai cittadini, ipotizzano che si tratti di una banda specializzata in una sorta di cannibalizzazione delle auto. I malviventi sfondano i finestrini per accedere agli abitacoli e rubare intere plance con display, navigatori e telecamere posteriori. Tra gli oggetti trafugati figurano anche blocchi dei fanali, antenne radio e fascioni protettivi delle scanalature destinate al montaggio del portapacchi del tettino.

Il fenomeno, in forte crescita, non risparmia nemmeno le zone centrali di San Felice a Cancello, che in passato non avevano mai registrato disagi di questo genere. Lo stesso problema si era già verificato alcuni mesi fa nella frazione di San Marco Trotti, al confine con Santa Maria a Vico, suscitando numerose denunce alle forze dell'ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffica di furti di specchietti: 50 colpi in 2 giorni

CasertaNews è in caricamento