rotate-mobile
Domenica, 10 Dicembre 2023
Cronaca

Furto nella sala scommesse: bandito bloccato dalla polizia

Il 19enne è stato fermato da una guardia giurata e poi arrestato

La Polizia di Stato di Caserta ha tratto in arresto in flagranza di reato di tentato furto aggravato un 19enne, di origini bosniache, domiciliato presso un campo nomadi della provincia di Napoli.

In particolare, nella notte di mercoledì scorso, personale della Squadra Volante del Commissariato di Aversa è intervenuta in via Michelangelo Buonarroti, dove una guardia giurata aveva notato un grosso foro praticato sulla parete esterna di una sala scommesse, da cui riusciva ad intravedere le sagome di alcuni individui travisati da passamontagna. L’equipaggio della volante allertato giungeva immediatamente sul posto, fornendo ausilio alla guardia giurata, che nel frattempo aveva bloccato uno dei soggetti.

Sul posto sono stati rinvenuti e sequestrati strumenti di effrazione, tra cui due “piedi di porco”, nonché una vettura, risultata poi provento di furto, a cui erano state apposte targhe estere, anch’esse poi risultate rubate.

In sede di sopralluogo, è emerso che i malviventi, dopo aver divelto i chiavistelli della serranda, avevano abbattuto una parete per accedere alla sala scommesse, i cui sistemi di allarme non avevano funzionato. Grazie alla tempestività dell’intervento, nulla è stato trafugato dall’esercizio commerciale.

L’arrestato è stato sottoposto a giudizio direttissimo, all’esito del quale il Tribunale di Napoli Nord ha convalidato l’arresto operato nei confronti del giovane ed applicato nei suoi confronti la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto nella sala scommesse: bandito bloccato dalla polizia

CasertaNews è in caricamento